Daniele Di Giovanni
Daniele Di Giovanni

Biografia

Lucano, è nato il 10 ottobre 1981. Ha maturato una lunga esperienza nella gestione ed amministrazione delle strutture alberghiere, acquisita principalmente alle dipendenze del Gruppo Alpitour. Fortemente interessato al tema della sostenibilità dell’industria ricettiva, vede nell‘«intelligenza turistica» un’estensione di quella Intelligenza Ecologica di cui ha scritto, con successo, Daniel Goleman. Appassionato di project management, è accreditato presso l’IS.I.P.M. (Istituto Italiano di Project management) e l’Europe Project Forum. Segue con grande interesse le vicende della politica, dell’economia, dell’attualità e dello sport. Appassionato di letteratura e di saggistica, tra i suoi autori preferiti: Carlo M. Cipolla, Marco Travaglio, Ennio Flaiano ed Herman Hesse. Negli ultimi anni ha sviluppato particolare interesse per la programmazione neurolinguistica, il life coaching ed il counseling. Crede fortemente nell’idea anglosassone del watch-dog: il giornalismo come cane da guardia del potere.

Articoli

Vi racconto il “mio” Pedrini, che torna oggi “Come se non ci fosse un domani”

Nuovo singolo, nuovo album ed un’autobiografia in arrivo per l’ex leader dei Timoria “Dove vai? dove vai uomo del mondo?” “Cerco chi è degno di me”. Capirete che per un liceale dall’animo imperterrito ed introverso, che a scuola era costretto a studiare il superuomo di Nietzsche ed a casa si perdeva nelle atmosfere fiabesche e mistiche del “Siddharta” di Hermann…
Commenti

‘Fratelli di Crozza’, il Crozza s’è (ri)desto

Crozziani, crozzisti, crozzofili, crozzofagi (si, anche voi): gioite! Gioite perché Egli è tornato! È tornato ed ha fatto quello che meglio gli riesce: ridere e far riflettere. È partita ieri, col botto, la nuova creatura del comico genovese, di stanza sul canale ‘Nove’: Fratelli di Crozza. Annunciato da un forte tam-tam, soprattutto su web e social network (dove una serie…
Commenti

Passione (?) sinistra…

L’incomprensibile fermento dell’area progressista che non porterà da nessuna parte 1977. Antonello Venditti, da ospite, lascia deluso la Festa dell’Unità di Modena. Uno degli appuntamenti ‘dogmatici’ della sinistra italiana, in un momento, quello, che la vede imbrigliata nella travagliata fase del Compromesso Storico. “Io ero solo al pianoforte e tentavo di comunicare (…)” raccontò anni dopo il cantautore romano, “e mentre…
Commenti

Crozza col freno a mano tirato: in attesa di “NOVE”, è da 6

La7 azzera gli spazi di satira, mentre il canale ex Deejay tenta il sorpasso di ascolti ed introiti proprio alla rete di Cairo. ‘Non c’è niente che sia per sempre’ cantavano gli Afterhours oltre tre lustri fa. Versione musicata del più noto e nazional-popolare ‘Il bel gioco dura poco’. Che dev’essere proprio ciò che hanno pensato a giugno scorso Urbano…
Commenti

“QUELLA NOTTE SONO IO” | Giovanni Floris torna nelle librerie con il suo nuovo romanzo

L’apprezzato giornalista di la7 Giovanni Floris presenta il suo libro a Pescara, mentre in città movimenti e cittadini manifestano contro il Premier Renzi che inaugura il #FLA2016. Si è svolta ieri sera, nella cornice del ‘Festival delle Letterature dell’Adriatico’ di Pescara, la presentazione del libro Quella notte sono io, ultimo lavoro letterario del giornalista e noto anchorman Giovanni Floris, nelle librerie…
Commenti
Pagina 1 di 41234