Chiara Formica
Chiara Formica

Biografia

Articoli

Làbas, lo strano scontro fra legalità e solidarietà

È ancora possibile trovare un angolo di umanità solidale all’interno di una società dilaniata dalla crisi economica, una crisi che ha dimostrato essere più che mai morale, una rottura radicale delle coscienze. Una guerra fra poveri assurda e paradossale, illogica e vergognosa, dove gli stessi pompieri sono in grado di appiccare incendi per guadagnare di più. Trovare angoli di vitalità,…
Commenti

Ong: rifiuto di un codice di condotta più illegale che etico

Il ministero dell’Interno fallisce ancora. Non si capisce come mai il fronte legislativo e i soggetti ai quali questo si rivolge debbano essere costantemente in disaccordo. Ieri solo tre Ong hanno firmato il codice di condotta proposto dal governo: la maggioranza delle organizzazioni ha rifiutato di firmare tale provvedimento. Non per svincolarsi da norme e divieti, ma a causa di…
Commenti

Un’emergenza incendi fin troppo prevedibile

La falsa emergenza-incendi è un segno distintivo delle estati italiane, decisamente poco nobile ed edificante: è una costante estiva, una ricorrenza annuale. Una tradizione che sancisce la vittoria degli interessi criminali e del vandalismo a discapito dell’ambiente e delle generazioni future. La dolosità di alcuni roghi è ormai appurata e palese, aggravata dalle condizioni di gravissima siccità e forte vento…
Commenti

Uxoricidio, finalmente la legge che tutela gli orfani

Il decreto legge, approvato all’unanimità dalla Camera, mercoledì 1 marzo, ridisegna e tutela la prospettiva di vita degli orfani, vittime indirette dell’uxoricidio. La legge, approvata con una maggioranza assoluta, 376 voti favorevoli, prevede innanzitutto una condanna molto più severa per l’assassino: ergastolo se la vittima è il coniuge, dai 24 ai 30 anni nel caso in cui fosse avvenuto il…
Commenti

Saviano, a cosa sono serviti i tuoi libri?

L’inizio è molto più importante della fine: quello che facciamo succedere durante il percorso è fondamentale; la conclusione rimane sempre un punto interrogativo, l’ignoto che stimola e terrorizza, ma nessuna azione vera e coraggiosa nasce in virtù delle possibili conseguenze, non si prendono decisioni in base all’epilogo della storia, ma relativamente alle sue premesse. Non è il risultato finale che…
Commenti
Pagina 1 di 612345...Ultima »