Angela Grazia Arcuri
Angela Grazia Arcuri

Biografia

Nata a Roma quando ancora non esisteva in Italia l’universo web, conta un’attività giornalistica di lungo corso. Muove i primi passi presso l’ufficio stampa di una Confederazione di categoria, ma sua vera vocazione è la critica di costume. Da un’iniziale pubblicazione sul foglio satirico romano “Il Travaso delle Idee” e un primo premio letterario da “Il Pungolo” di Napoli, comincia a collaborare con alcuni quotidiani e periodici del centro-sud. Segnalata come giovane emergente al Premio Giornalistico Fiuggi, segue l’iscrizione all’Unione Stampa Turistica Italiana, specializzandosi in turismo, moda, arte e costume. Si iscrive all’Albo Giornalisti Pubblicisti. Consegue il terzo premio giornalistico INAIL. Nel contempo, si dedica alla novellistica con pubblicazioni su “Grazia” e “Donna Moderna” ed altri settimanali femminili milanesi e romani. Nel 2009 inizia l’avventura del web con 2duerighe, allora vivo il fondatore Leonardo Echeoni, fino alla nuova direzione con pezzi di satira politica e attualità varia nella rubrica “Sparolando – opinioni, costume e società”. Ama i giovani e scrive per i giovani, dai quali impara il “nuovo” ed ai quali dispensa qualche pillola di saggezza di una persona che non è mai stata saggia.

Articoli

Fabrizio Frizzi e la sua Italia…“meravigliosa”

Anche per i refrattari a qualsiasi tipo di quiz televisivo arriva il momento in cui ci si sofferma, un po’ a caso e un po’ per curiosità, su uno dei game show – come li chiamano – che fanno la fortuna degli ascolti pre-serali. Parliamo dell’Eredità, specie di settimana enigmistica da tempo viaggiante sulle onde elettromagnetiche delle frequenze Rai. E…
Commenti

“La piccola Fortuna violentata due volte” – Corrado Augias sui fatti di Caivano

La bambina di Caivano che, per ironia della sorte, si chiamava Fortuna, aveva sei anni, soltanto sei anni di una piccola vita che andava appena iniziando e che invece ha trovato il tragico epilogo nel contesto di inquietanti fatti di pedofilia. Non riteniamo di dover pubblicare le foto della bimba come è stato fatto da parecchie testate web, per non…
Commenti

Sindaco di Roma ai saldi di fine stagione

La vessata “quaestio ” capitolina ci sta facendo vedere i sorci verdi, diventata com’è una questione di politica nazionale dove alleanze e sopravvivenze di parte vengono giocate in punta di fioretto. Stavolta la posta in gioco è alta, poiché le amministrative comunali saranno la prima cartina di tornasole per un possibile cambiamento di rotta del Paese intero. La sensazione comune…
Commenti

Anche le ministre piangono: affari di cuore, pozzi d’oro nero e intercettazioni

Pianse la Fornero lacrime di coccodrillo per noi italiani. Pianse la Mogherini per i morti di Bruxelles, ma forse più per se stessa. Ora, sul filo di un telefono privato ma non tanto, si sente il pianto di Federica Guidi, ormai ex ministro per lo Sviluppo Economico, ricca imprenditrice che ha saputo delocalizzare all’est i suoi affari per sfuggire agli…
Commenti

GABRIELLA FERRI: la romanina che Fellini definì “un pagliaccio di razza”

3 aprile 2004 – Dodici anni fa ci lasciò Gabriella Ferri e sembra ieri. Se n’è andata senza il nostro lasciapassare, fedele alla sua voglia di indipendenza, anche quella di scappare da se stessa. Il suo era un modo anticonvenzionale di essere che nessuno le aveva imposto, qualcosa che le veniva da dentro per sua natura, fuori dal rischio di omologarsi…
Commenti
Pagina 5 di 38« Prima...34567...102030...Ultima »