Angela Grazia Arcuri
Angela Grazia Arcuri

Biografia

Nata a Roma quando ancora non esisteva in Italia l’universo web, conta un’attività giornalistica di lungo corso. Muove i primi passi presso l’ufficio stampa di una Confederazione di categoria, ma sua vera vocazione è la critica di costume. Da un’iniziale pubblicazione sul foglio satirico romano “Il Travaso delle Idee” e un primo premio letterario da “Il Pungolo” di Napoli, comincia a collaborare con alcuni quotidiani e periodici del centro-sud. Segnalata come giovane emergente al Premio Giornalistico Fiuggi, segue l’iscrizione all’Unione Stampa Turistica Italiana, specializzandosi in turismo, moda, arte e costume. Si iscrive all’Albo Giornalisti Pubblicisti. Consegue il terzo premio giornalistico INAIL. Nel contempo, si dedica alla novellistica con pubblicazioni su “Grazia” e “Donna Moderna” ed altri settimanali femminili milanesi e romani. Nel 2009 inizia l’avventura del web con 2duerighe, allora vivo il fondatore Leonardo Echeoni, fino alla nuova direzione con pezzi di satira politica e attualità varia nella rubrica “Sparolando – opinioni, costume e società”. Ama i giovani e scrive per i giovani, dai quali impara il “nuovo” ed ai quali dispensa qualche pillola di saggezza di una persona che non è mai stata saggia.

Articoli

Vacanze brevi anche per le soap

E’ crisi  anche per i dispensatori di tempo libero sul piccolo schermo.  Le produzioni delle soap  italiane  più gettonate si sono allineate quest’anno  ai calendari standard delle ferie della categoria commerciale:  i negozi  chiudono infatti, variabilmente,  dal 10 al 25 agosto e così stanno facendo le soap.  Prendiamo “ Un posto al sole”,  quella più seguita da milioni di italiani.…
Commenti

FATTI ITALIANI: politica oggi e cultura anno zero

Assistiamo  da consueti osservatori  agli affreschi estivi di una politica italiana che  ci conduce verso  incognite  abbastanza  prevedibili. Il cittadino diafano è in mano  del solito drappello di politici abbronzati,  che si allontanano dai raggi Uva o dalle loro spiaggette  assai  privèe  per affacciarsi al Palazzo  o ai talk-show di prammatica per  addormentare   le nostre coscienze di parole, parole, parole.…
Commenti

Non più figli di un dio minore

La chiamano già  “legge Filomena Marturano”. Si tratta del decreto approvato dal Consiglio dei Ministri che  pareggia ogni  discriminazione esistente tra figli naturali e figli legittimi. “ I figli so’ figli e so’ tutti uguali”  recitava  Filomena Marturano  nella famosa commedia di Eduardo De Filippo.  Tempi passati, un  diverso contesto sociale, ma un concetto  morale di grande attualità.      Figli…
Commenti

VATICANO: oltre la Porta di S.Anna

Un “ fuori programma” estivo ci porta a S. Pietro  in un giorno feriale. Non sarà quindi per assistere all’Angelus  domenicale di Papa Bergoglio,  né per una visita guidata in quel  pentagono nel cuore di Roma  che dal suo cuore si fa  “straniero”.  Meta necessaria e non così desiderata la farmacia vaticana, dove è possibile  trovare  certi medicinali non reperibili…
Commenti

I SOGNI: come interpretarli senza lo “strizzacervelli” (4)

L’ultima puntata  sulle nostre peregrinazioni notturne ci viene allietata dai  cari amici a quattro  zampe, i quali  non solo assolvono  quella funzione  cosiddetta  di “pet terapy”,  assai preziosa, ma vengono  ad aiutarci anche  in sogno .  Non a caso  ci sono stati  messi accanto come esseri  a noi complementari. Il bestiario  dei sogni  Ogni  specie  di  animali esistente sulla faccia…
Commenti
Pagina 38 di 41« Prima...102030...3637383940...Ultima »