Alessandro Caon
Alessandro Caon

Biografia

Articoli

AUGURI PER LA TUA MORTE | E se ti abituassi a morire?

Morire ogni giorno deve essere proprio stancante. Fortunatamente però Auguri per la tua morte non lo è. Prodotto dalla Blumhouse, che ci ha abituato negli anni a film low budget con un successo strepitoso (Paranormal Activity, Sinister e ultimamente Scappa – Get Out), il film mostra uno spaccato ironico in salsa slasher della vita scolastica di un’adolescente americana. Tutti ingredienti…
Commenti

MALARAZZA | Il coraggio di una madre in un ambiente degradato

Una storia tragica ma incredibilmente verista, questo racconta Malarazza. Niente pietismi, niente assoluzione, niente lieto fine: quando si parla di mafia nulla di tutto ciò può essere rappresentato se si vuole fare un buon film. Giovanni Virgilio, giovane regista al suo secondo lungometraggio, ne è consapevole e decide di mettere in scena la storia di una donna forte e coraggiosa,…
Commenti

ROMA 2017 | BLUE MY MIND, la rinascita nell’oscurità del mare

Il Premio Camera D’oro per Alice/Taodue è andato a Blue My Mind, presentato nella sezione Panorama di Alice nella Città. Il film svizzero è un coming of age atipico e cupo, nel quale la protagonista Mia dovrà fare i conti con i cambiamenti del suo corpo che lei si rifiuta di accettare. La storia passa da un dramma giovanile ad…
Commenti

ROMA 2017 | BORG MCENROE, la potenza è niente senza il controllo

Dopo quella finale leggendaria a Wimbledon nel 1980 il mondo del tennis cambiò in modo radicale. Due atleti completamente antitetici si sfidarono in campo, contrapponendosi non solo a livello sportivo ma soprattutto personale. Borg McEnroe mette in scena la rivalità viscerale tra l’algido fuoriclasse svedese, freddo come un iceberg, e il sanguigno astro nascente americano, costantemente sopra le righe ma…
Commenti

ROMA 2017 | AND THEN THERE WAS LIGHT e BIRDS WITHOUT NAMES, i due giapponesi in Selezione Ufficiale

È stato presentato anche l’ultimo dei due film giapponesi in Selezione Ufficiale, Birds Without Names, dopo il controverso And Then There Was Light. Due film che si posizionano perfettamente nello stile cinematografico nipponico, seppur presentando delle notevoli differenze che li rendono unici a modo loro. Al centro di entrambi un complicato intreccio amoroso, viziato da comportamenti che si spingono fino…
Commenti
Pagina 1 di 1712345...10...Ultima »